Lun-Ven: 08.30/12.30 – 14.00/18.00            Sede operativa : Viale Piero Pozzoli, 19037 Santo Stefano di Magra (SP)

  Lun-Ven: 08.30/12.30 – 14.00/18.00
Sede operativa : Viale Piero Pozzoli, 19037 Santo Stefano di Magra (SP)

Corsi attrezzature

Gru MobiliCorso Base

A chi è rivolto:

addetti alla conduzione di gru mobili

Contenuti del corso:

Modulo giuridico – normativo (1 ora):
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

Modulo tecnico (6 ore):
Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru mobili, loro movimenti e loro equipaggiamenti di sollevamento;
Principali rischi e loro cause;
Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo;
Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili;
Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni;
Condizioni di stabilità di una gru mobile;
Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru;
Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore;
Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori;
Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru;
Segnaletica gestuale.

Modulo pratico (7 ore):
Funzionamento di tutti i comandi della gru per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività;
Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza;
Ispezione della gru, dei circuiti di alimentazione e di comando, delle funi e dei componenti;
Approntamento della gru per il trasporto o lo spostamento;
Procedure per la messa in opera e il rimessaggio di accessori, bozzelli, stabilizzatori, contrappesi, jib, ecc..
Esercitazioni di pianificazione dell’operazione di sollevamento tenendo conto delle condizioni del sito di lavoro, la configurazione della gru, i sistemi di imbracatura, ecc..
Esercitazioni di posizionamento e messa a punto della gru per le operazioni di sollevamento;
Manovre della gru senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate e spostamento della gru nelle configurazioni consentite;
Esercitazioni di presa del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico;
Traslazione con carico sospeso con gru mobili su pneumatici;
Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza);
Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori ed indicatori;
Cambio di accessori di sollevamento e del numero di tiri;
Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare;
Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali;
Imbracatura dei carichi;
Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili;
Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio;
Esercitazioni sull’uso sicuro, prove, manutenzione e situazioni di emergenza.

Prova finale:

test scritto, superato con esito positivo con il 70% di risposte corrette + prova pratica

Aggiornamento:

ogni 5 anni

Dove:

Viale Piero Pozzoli Snc, Santo Stefano di Magra (SP) 19037

Oppure

Sede Cliente

Oppure

Videoconferenza

  Durata Corso: 14 ore
  Validità: 5 anni

Gru Mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabileModulo aggiuntivo al Corso Base

A chi è rivolto:

Addetti alla conduzione di gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile

Contenuti del corso:

Modulo teorico (4 ore):
Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili con falcone telescopico o brandeggiabile;
Meccanismi, loro caratteristiche e funzioni;
Condizioni di stabilità di una gru con falcone telescopico o brandeggiabile;
Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru con falcone telescopico o brandeggiabile;
Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore;
Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori;
Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile.

Modulo tecnico (6 ore):
Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru mobili, loro movimenti e loro equipaggiamenti di sollevamento;
Principali rischi e loro cause;
Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo;
Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili;
Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni;
Condizioni di stabilità di una gru mobile;
Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru;
Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore;
Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori;
Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru;
Segnaletica gestuale.

Modulo pratico (4 ore):
Funzionamento di tutti i comandi della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività;
Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza;
Approntamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il trasporto o lo spostamento;
Procedure per la messa in opera e il rimessaggio delle attrezzature aggiuntive;
Esercitazioni di pianificazione del sollevamento tenendo conto delle condizioni del sito di lavoro, la configurazione della gru, i sistemi di imbracatura, ecc..
Esercitazioni di posizionamento e messa a punto della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per prove di sollevamento;
Manovre della gru con falcone telescopico o brandeggiabile senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate e spostamento con la gru nelle configurazioni consentite;
Esercitazioni di presa del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico;
Traslazione con carico sospeso con gru con falcone telescopico o brandeggiabile su pneumatici;
Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza);
Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori ed indicatori;
Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare;

Prova finale:

test scritto, superato con esito positivo con il 70% di risposte corrette + prova pratica

Aggiornamento:

ogni 5 anni

Dove:

Viale Piero Pozzoli Snc, Santo Stefano di Magra (SP) 19037

Oppure

Sede Cliente

Oppure

Videoconferenza

  Durata Corso: 8 ore
  Validità: 5 anni

Gru MobiliAggiornamento

A chi è rivolto:

Il corso si rivolge agli addetti all’uso delle Gru mobili che hanno già conseguito l’abilitazione e devono aggiornarsi.

Contenuti del corso:

Ripasso Modulo giuridico e modulo tecnico (1 ora):
Con particolare riferimento alle responsabilità dell’operatore;
Ai rischi derivanti dell’attrezzatura e dal suo uso;
Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru mobili, loro movimenti e loro equipaggiamenti di sollevamento.
Principali rischi e loro cause:
Caduta o perdita del carico;
Perdita di stabilità dell’apparecchio;
Investimento di persone da parte del carico o dell’apparecchio;
Rischi connessi con l’ambiente (caratteristiche del terreno, presenza di vento, ostacoli, linee elettriche, ecc.);
Rischi connessi con l’energia di alimentazione utilizzata (elettrica, idraulica, pneumatica);
Rischi particolari connessi con utilizzazioni speciali (lavori marittimi o fluviali, lavori ferroviari, ecc.);
Rischi associati ai sollevamenti multipli.
Nozioni elementari di fisica per poter stimare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo.
Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili.
Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni.
Condizioni di stabilità di una gru mobile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru.
Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del Costruttore.
Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori.
Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru.
Segnaletica gestuale.

Prova finale:

test scritto, superato con esito positivo con il 70% di risposte corrette

Aggiornamento:

ogni 5 anni

Dove:

Viale Piero Pozzoli Snc, Santo Stefano di Magra (SP) 19037

Oppure

Sede Cliente

Oppure

Videoconferenza

  Durata Corso: 4 ore
  Validità: 5 anni

12 + 14 =